Milizie storiche

In Ticino sono presenti e attive due tipologie di milizie storiche: le milizie storiche della Valle di Blenio e il Corpo dei Volontari Luganesi. Il loro ruolo all’interno delle rispettive comunità e in determinati momenti dell’anno è ugualmente importante e atteso, ma la loro origine storica e la loro funzione odierna sono diverse. Le milizie bleniesi ebbero origine da un voto espresso nel 1812 da alcuni soldati che, chiamati a combattere durante la campagna di Napoleone I in Russia, promisero di onorare la Madonna o il Santo patrono ogni anno per la sagra del villaggio, qualora fossero tornati salvi da quella carneficina. Rientrati in patria istituirono alcuni corpi militari con lo scopo di condecorare le feste dei rispettivi villaggi. Ancora oggi ogni anno le milizie storiche di Leontica, Aquila e Ponto Valentino prendono parte rispettivamente alla festa di San Giovanni Battista (24 giugno), a quella della Madonna del Rosario (prima domenica di luglio) e alle celebrazioni in onore della Madonna del Carmelo (terza domenica di luglio). Il corpo luganese nacque invece nel 1797 per fronteggiare eventuali attacchi della neonata Repubblica Cisalpina, con l'obbligo di fare la guardia del Borgo di Lugano, giorno e notte. Fu ricostituito nel 1929 in occasione del Tiro Federale di Bellinzona, quando il Municipio di Lugano gli attribuì uno statuto e lo promosse a picchetto d'onore. Appuntamenti fissi del corpo luganese sono il 1. gennaio, il 15 febbraio (in occasione della posa di una corona di fiori davanti alla lapide commemorativa di Giovanni Taglioretti, Volontario caduto durante la battaglia contro i Cisalpini il 15 febbraio 1798), la terza domenica di maggio (in corrispondenza della Festa della Madonna delle Grazie) e il 1 agosto.


Categoria


Cantone


Descrizione dettagliata

Tradizioni collegate

Pubblicazioni

Davide Adamoli e Damiano Robbiani (a cura di): Milizie bleniesi. Milizie storiche della valle di Blenio. Tra storia e memoria. Lottigna, 2012

Gaetano Beretta: I ticinesi nella campagna di Russia (1812). Bellinzona, 1937

Ariano Trevisan: Ritorno alle origini. Dalla Beresina al rinnovo della Milizia storica di Leontica. 1812 – 2007 (video). 2007

RSI LA1: Servizio “Pietre vive” dedicato alla Milizia Aquilese della Madonna. In: Strada regina. Il il settimanale cattolico alla TV svizzera, puntata 269 trasmessa il 15 gennaio 2011 (video)

Mario Vicari: Documenti orali della Svizzera italiana. Valle di Blenio. Seconda parte. Ed. Ufficio cantonale dei musei. Bellinzona, 1995

Micaela e Fernando Garzoni: Il Corpo dei volontari luganesi: Polaroid 50 x 60. Breganzona, 1992

Carlo Anonio Gianinazzi: I volontari luganesi nel secondo centenario dell'indipendenza. Pregassona, 1998

Aldo Petralli: 1798. Un anno storico. Pubblicazione edita in occasione del 50.mo di ricostituzione del Corpo Volontari di Lugano. sLugano, 1979

Parole chiave

Estate

Contatto

Milizia Aquilese della Madonna
E-mail

Milizia storica di Leontica
E-mail

Corpo volontari luganesi
E-mail

Milizia Napoleonica Ponto Valentino
E-mail

Stampare il contatto

https://www.lebendige-traditionen.ch/content/tradition/it/home/tradizioni/milizie-storiche.html