Le «Feuillu»

Ogni prima domenica di maggio, il «Feuillu» segna il ritorno della primavera a Ginevra. Questa festa popolare, conosciuta in numerosi Comuni del Cantone (Avusy, Bardonnex, Cartigny, Confignon, Onex, Perly, Plan-les-Ouates), è legata probabilmente a una tradizione pagana di origine celtica ed ha pertanto affinità con diversi riti presenti in tutta Europa. Consiste il più delle volte in cortei di bambini, addobbati con corone di fiori, che sfilano nel loro Comune intercalando canti e balli. Generalmente accompagnano un Re e una Regina di maggio che sfilano seduti su un carro e una figura emblematica di rami e foglie denominata «Bête» o «Feuillu». Questa è talvolta sostituita con un albero di maggio, un grande palo recante in cima una corona di fiori e ghirlande. A Cartigny e Onex questa festa è preceduta dal lavaggio delle fontane ad opera dei bambini alla vigilia del corteo. Generalmente, chiude la giornata una merenda in comune. Proibita da Calvino nel Cinquecento, la tradizione riattecchisce nell'Ottocento e si diffonde grazie al patrimonio ideale di Emile Jaques Dalcroze, poi all'impegno di Henri Samuel Aubert, reggente di Cartigny, nel primo Novecento. Si constata tuttavia che la festa è rimasta più viva nei Comuni, quasi tutti cattolici, annessi al Cantone di Ginevra molto tempo dopo il regno di Calvino, nel quadro del Trattato di Torino del 1816.


Categoria


Cantone


Descrizione dettagliata

Le Feuillu (PDF, 392 kB, 04.06.2018)description détaillée

Tradizioni collegate

Pubblicazioni

Henri Samuel Aubert : La célébration du « Feuillu » et de la Reine de Mai dans la campagne genevoise. In : Archives suisses des traditions populaires vol. 25. Bâle, 1925, p. 257-278

Arnold van Gennep : Le cycle de mai. In : Manuel de folklore français contemporain (Tome premier, IV. Les cérémonies périodiques cycliques et saisonnières 2). Paris, 1949, p 1421-1726

Groupe de Recherches Historiques de Cartigny : Le Feuillu de Cartigny (Les dossiers de mon village). Cartigny, 2009

Parole chiave

Primavera

Contatto

République et canton de Genève
Service cantonal de la culture et du sport
E-mail

Stampare il contatto

https://www.lebendige-traditionen.ch/content/tradition/it/home/tradizioni/le--feuillu-.html