Merletti di Neuchâtel

L'industria del merletto è stata per molto tempo all'origine del prestigio del Cantone di Neuchâtel. Immaginiamoci quindi le nobildonne europee contendersi questo prodotto di lusso fin dal Seicento. A quell'epoca, il merletto dava lavoro nella regione a un numero di persone cinque o sei volte maggiore dell'orologeria. Il merletto a fuselli, tessuto costituito da una trama di fili di lino o di seta intrecciati prodotto nella regione neocastellana, è caratterizzato da un tipo di piede specifico che è una sorta di tratto distintivo. I motivi evolvono in funzione delle mode del tempo, preferendo i Malines, i Valenciennes e i Binches e tante altre varianti di merletti dai nomi maliziosi, per la gioia delle merlettaie neocastellane che, ieri come oggi, amano le innovazioni e la varietà. Dal 1830, il merletto meccanico inglese, il suo impatto sui prezzi e sulle mode, segna repentinamente il declino della produzione locale. Diventato attività ricreativa, il merletto resta comunque indissociabile da questo glorioso passato. Raramente insegnato come era stato praticato inizialmente, questo saper fare è riuscito nonostante tutto a sopravvivere e alcune merlettaie assidue continuano ancora oggi a recuperare modelli antichi, a riprodurli o a ispirarsi se non addirittura a inventarne di nuovi. Anche numerosi musei, come quello di Valangin, il Museo contadino di La Chaux-de-Fonds o il Museo regionale della Val-de-Travers, fanno onore alle loro antiche prodezze tecniche.


Categoria


Cantone


Descrizione dettagliata


Documenti video


Documenti sonori

RTN: presentazione dei corsi «Passeport vacances» al Castello di Valangin: testimonianze di bambini © Radio Télévision Neuchâtel/Département audiovisuel de la Bibliothèque de la Ville de La Chaux-de-Fonds

RTN: testimonianze di Madeleine Aubert durante una giornata di dimostrazione al Castello di Valangin © Radio Télévision Neuchâtel/Département audiovisuel de la Bibliothèque de la Ville de La Chaux-de-Fonds

Pubblicazioni

Rose-Marie Girard : La dentelle aux fuseaux dans le canton de Neuchâtel au début du XXe siècle. In : Musée neuchâtelois. Neuchâtel, 1982, p. 35-52

Héloïse de Juillien : Manuel de dentelles aux fuseaux. Comprenant les trois premières parties de l'enseignement pratique et théorique du cours. Ed. Musée du Château de Valangin. Valangin, 1984

Marie-Louise Montandon : La dentelle de Neuchâtel. Auvernier, 1998

Marie-Louise Montandon : Technique de la dentelle de Neuchâtel. Neuchâtel, 2001

Marie-Louise Montandon : Dentelles de Neuchâtel. De la production à l’exportation. Auvernier, 2007

Marie-Louise Montandon, Rose-Marie Girard : La dentelle aux fuseaux en pays de Neuchâtel. In : Nouvelle revue neuchâteloise no. 18, vol. 5. Neuchâtel, 1988

Edouard Quartier-la-Tente : Le Val-de-Travers (Le canton de Neuchâtel. Revue historique et monographique des communes du canton de l’origine à nos jours 3). Neuchâtel, 1893

M. Wavre-Barrelet : Dentelle et dentellières d'autrefois. In : Musée neuchâtelois. Neuchâtel, 1915, p. 51-59

Parole chiave

Contatto

Amicale des dentellières du Val-de-Travers
E-mail

Association des dentellières du pays de Neuchâtel
E-mail

Stampare il contatto

https://www.lebendige-traditionen.ch/content/tradition/it/home/tradizioni/merletti-di-neuchatel.html