Chienbäse

La sera della prima domenica di quaresima, la domenica dopo il mercoledì delle ceneri, il Cantone di Basilea Campagna è tutto un bagliore di falò di carnevale e fiaccolate. Nel capoluogo cantonale Liestal, negli anni 1930, su iniziativa di un gruppo di membri della locale società ginnica, la tradizionale fiaccolata si è trasformata in uno spettacolo di fuoco particolarmente suggestivo: il «Chienbäse». In occasione del «Chienbäse» (letteralmente: «scope di pino»), organizzato dal comitato di carnevale cittadino su incarico del Comune, enormi fiaccole ardenti a forma di scopa e circa 20 carri colmi di legna in fiamme sfilano per la città vecchia di Liestal. Le «Chienbäse» sono fabbricate dai tedofori stessi con legno di pino e anche i carri di fuoco sono messi a punto per la sfilata dai loro conducenti. La legna – circa 90 steri all’anno – è offerta dal patriziato. Prima dello spettacolo, gruppi carnascialeschi sfilano per la città con lanterne dipinte al suono di pifferi e tamburi.


Categoria


Cantone


Descrizione dettagliata

Chienbäse (PDF, 376 kB, 04.06.2018)Ausführliche Beschreibung


Documenti video

Pubblicazioni

Hanspeter Meyer: Fasnacht Liestal. Liestal, 1993

Eduard Strübin: Jahresbrauch im Zeitenlauf. Kulturbilder aus der Landschaft Basel. Liestal, 1991

Dominik Wunderlin: 50 Mool s’Stedtli ab. 50 Jahre FKL Fasnachtskomitee Liestal (1956-2005). Liestal, 2005

Parole chiave

Inverno

Contatto

Kulturförderung Graubünden
E-mail

Stampare il contatto

https://www.lebendige-traditionen.ch/content/tradition/it/home/tradizioni/chienbaese.html