Tschäggättä

Personaggi carnevaleschi tipici del Lötschental, le Tschäggättä si caratterizzano per una bardatura fatta di maschere in legno di pino cembro, abiti di pelli di capra o di pecora e di una campana allacciata alla cintura. Dal 3 febbraio, cioè dall’indomani della festa della Candelora fino alla mezzanotte di Martedì grasso, queste maschere si aggirano per le strade dei villaggi inseguendo donne e bambini e, dopo averli acchiappati, strofinano sui loro volti i guanti intrisi di neve. I cambiamenti economici e sociali intervenuti nella vallata dagli anni 1950 hanno modificato i rituali, slegando le Tschäggättä dalla sfera degli approcci amorosi. Fino ad allora, infatti, il travestimento era una prerogativa dei giovani celibi della vallata.

Lo sviluppo del turismo invernale ha contribuito a trasformare le uscite carnevalesche spontanee in sfilate ben organizzate, smorzando il carattere talvolta irruento dei comportamenti tradizionali. Inoltre, anche uomini sposati, donne e bambini possono oggi sfoggiare maschere, pelli e sonagli. Diventate l’emblema del Lötschental, le Tschäggättä dominano la scena turistica e mediatica nazionale e internazionale. Questo ruolo pubblico solleva la questione della loro rappresentatività e talvolta il dibattito si accende sui criteri con cui definire l’autenticità delle maschere. Tuttavia, proprio queste tensioni contribuiscono a preservare la tradizione e a garantirne il futuro.


Categoria

Espressioni orali
Arti dello spettacolo
Pratiche sociali


Cantone


Descrizione dettagliata

Pubblicazioni

Werner Bellwald: Zur Konstruktion von Heimat. Die Entdeckung lokaler «Volkskultur» und ihr Aufstieg in die nationale Symbolkultur. Die Beispiele Hérens und Lötschen (Ethnologische Reihe 5). Sitten, 1997.

Maurice Chappaz: Lötschental secret. Les photographies historiques d’Albert Nyfeler. Lausanne, 1975

Suzanne Chappaz Wirthner: Les masques du Lötschental. Présentation et discussion des sources relatives aux masques du Lötschental. In : Annales valaisannes vol. 49, Sion, 1974, p. 3-95

Suzanne Chappaz Wirthner, Grégoire Mayor: Les Tschäggättä en scène. Débats sur l’esthétique du masque parmi les sculpteurs du Lötschental. ethnographiques.org vol. 18, 2009

Karl Meuli : Schweizer Masken. Zürich, 1943

Marcus Seeberger: Menschen und Masken im Lötschental. Brig, 1974

Parole chiave

Inverno

Contatto

Museum Lötschental
Museumsweg 1
3917 Kippel
E-mail
Lötschentaler Museum

Stampare il contatto

https://www.lebendige-traditionen.ch/content/tradition/it/home/tradizioni/tschaeggaettae.html